Petralia Soprana, si rinforza il Corpo di polizia municipale con l'arrivo di Vincenzo La Placa

PETRALIA SOPRANA. SI RINFORZA IL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE CON L’ARRIVO DEL LUOGOTENENTE DELL’ESERCITO VINCENZO LA PLACA

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Arriva a Petralia Soprana un esperto per la gestione del settore polizia municipale. Si tratta del luogotenente dell’Esercito Vincenzo La Placa che ha già iniziato la sua collaborazione con l’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso.

Il militare in ausiliaria espleterà le sue mansioni presso l’ufficio di polizia municipale mettendo a disposizione dell’Ente la sua esperienza e la professionalità maturata in tanti anni di servizio.

L’idea del sindaco Pietro Macaluso di sfruttare l’opportunità data dal Ministero della Difesa di potere attingere a militari collocati in ausiliaria per sopperire alla mancanza di personale specializzato negli enti pubblici nasce dall’esigenza di rinforzare l’ufficio di polizia municipale che negli ultimi anni ha registrato una continua riduzione di personale.

L’istituto dell’ausiliaria è un periodo transitorio durante il quale il militare, non più in servizio, può essere destinato a speciali servizi ausiliari per un periodo massimo di cinque anni presso gli enti pubblici della provincia di residenza senza alcun costo supplementare per l’amministrazione pubblica.

Avuto il lasciapassare da parte del Ministero della Difesa, il sindaco Pietro Macaluso ha provveduto a nominare quale consulente di fiducia, a titolo gratuito, il luogotenente in ausiliaria Vincenzo La Placa che si è già messo al lavoro presso l’ufficio di polizia municipale dove presterà servizio fino al giugno 2022.

Torna su
PalermoToday è in caricamento