Cronaca Petralia Soprana

Ancora una giornata di fuoco a Petralia Soprana, fiamme lambiscono le abitazioni

Evacuate le case del quartiere Acquamara. Il sindaco Macaluso: "Roghi sicuramente dolosi. I cittadini si sono adoperati in ogni modo, utilizzando trattori ed anche mezzi di fortuna". Ancora una decina i roghi attivi nella provincia di Palermo

Ancora una giornata di fuoco e di paura per gli abitanti di Petralia Soprana, mentre sono ancora almeno una decina gli incendi attivi in tutta la provincia di Palermo. Dopo l'incendio divampato giovedì, e spento soltanto ieri, che ha divorato la vegetazione arrivando alle porte delle abitazioni, oggi pomeriggio un altro focolaio è scoppiato nella borgata di Raffo a Petralia.

Il quartiere Acquamara è stato evacuato e le fiamme spente grazie all'intervento della protezione civile comunale, vigili del fuoco, forestale e persino i cittadini che, sottolinea il sindaco Pietro Macaluso, "si sono adoperati in ogni modo utilizzando trattori ed anche mezzi di fortuna".

Sul posto è intervenuta anche la protezione civile di Gangi e Petralia Sottana. Animali sono rimasti uccisi mentre non si sono registrati danni a persone. L'incendio, "sicuramente doloso come quello dell'altro ieri" secondo il primo cittadino, è partito alle porte della frazione Raffo, dalla strada che conduce alla miniera di salgemma.

Vasto incendio a Polizzi Generosa, colpito il geosito della "Padella"

"È doveroso ringraziare tutti coloro che si sono impegnati dal pomeriggio di giovedì 29 luglio fino ad oggi pomeriggio - aggiunge Macaluso - Cittadini, protezione civile comunale e quella di Gangi e di Petralia Sottana, la Forestale e il suo comandante, i carabinieri, i vigili del fuoco, l'associazione di volontariato Misericordia di Bompietro e la Paim di Petralia Sottana e anche l'onorevole Toto Cordaro per il suo interessamento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una giornata di fuoco a Petralia Soprana, fiamme lambiscono le abitazioni

PalermoToday è in caricamento