menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allenarsi in mezzo al verde, petizione per un’area attrezzata alla Favorita

A lanciare l'appello a Orlando e Musumeci su Change.org è il palermitano Giorgio Lo Cicero: "La struttura pubblica oltre a offrire un servizio gratuito allontanerebbe i giovani dalla criminalità". Anche il costo sarebbe irrisorio: "Tra i tre e gli ottomila euro"

Un'area sport attrezzata con sbarre e panche per l'allenamento a corpo libero nel parco della Favorita. A chiederla sono alcuni palermitani con una petizione sulla piattaforma Change.Org. L'iniziativa è partita da è Giorgio Lo Cicero al sindaco Leoluca Orlando, al presidente della Regione Nello Musumeci e al MInistro dello Sport Vincenzo Spadafora.

"Palermo - scrive Lo Cicero nel testo della petizione - ( quasi 700 mila abitanti) ha solo una struttura pubblica sportiva per l'allenamento a corpo libero, piccola e non sempre accessibile a causa degli orari. Il Parco della Favorita è il più grande d'Italia e, eccetto una vecchissima sbarra in legno alta 1,5 metri e pericolante, non ha strutture sportive per l'allenamento a corpo libero (Calisthenics) come hanno invece tutte le città europee. Desideriamo, pertanto, una vera struttura sportiva per poterci allenare a corpo libero con sbarre, parallele e panche col fine di dare decoro al parco e offrire un servizio a tutti coloro che giornalmente vorrebbero allenarsi ma, per mancanza di strutture adeguate, non possono farlo". 

Una richiesta con un fine anche sociale: "Le strutture sportive - continua il testo della petizione - sono un bene per la comunità in quanto, oltre ad offrire decoro e un luogo salutare comune nel quale allenarsi e mantenersi in salute, servono anche a togliere i giovani dalla strada offrendo loro traguardi sportivi che allontanano dalla criminalità. Sono quindi essenziali per migliorare il tessuto sociale di una città". Il costo dell'opera tra le altre cose sarebbe irrisorio: "Una buona struttura completa più messa in opera può costare tra i 3 mila e gli 8 mila euro. Nulla per il Comune di Palermo mentre i benefici sarebbero enormi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento