Compra telefonino ma era stato rubato dopo un pestaggio alla Vucciria: denunciato

A finire nei guai un 34enne palermitano per ricettazione: i carabinieri lo hanno individuato dopo la denuncia di un giovane rapinato da una gang di malviventi. Poi le indagini e la scoperta

Con percosse e minacce avevano costretto un ragazzo a consegnare loro un iPhone 5 alla Vucciria, zona sempre calda della movida notturna. Adesso - a distanza di giorni da quel pestaggio - i carabinieri della Stazione di Resuttana Colli hanno denunciato un 34enne palermitano per il reato di ricettazione. L’indagine ha preso spunto dalla rapina violenta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari - dopo aver ricevuto la denuncia del giovane - hanno subito attivato l’attività di indagine grazie alla quale sono riusciti ad identificare il possessore del telefonino che ora dovrà rispondere del reato di ricettazione. L’uomo si è giustificato con i carabinieri, dicendo di aver comprato il telefono al mercato di Ballarò. Il telefono è stato subito restituito dalle forze dell'ordine alla vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento