Cronaca Via delle Rimembranze, 18

Pesca più di 600 ricci a Terrasini, palermitano multato per 4 mila euro

Maxi sanzione per un uomo di 33 anni. I carabinieri della motovedetta 250 hanno trovato i ricci a bordo della sua imbarcazione. Erano stati pescati in un quantitativo superiore al limite prescritto dalla normativa vigente

Ha pescato più di 600 esemplari di ricci di mare, superando il limite previsto dalla legge. Per questo motivo un uomo di 33 anni è finito nei guai. E' successo ieri mattina a Terrasini, nelle acque vicino a Capo Rama. Un equipaggio della motovedetta 250 dei carabinieri è intervenuta nell’ambito di uno "specifico servizio di controlli ai natanti", sorprendendo l'uomo, un palermitano (F.A. le sue iniziali) - a pesca appena avvenuta - e contestandogli la violazione amministrativa.

Nel corso dell'ispezione, i carabinieri hanno trovato i ricci a bordo dell'imbarcazione del trentatreenne. "Un quantitativo superiore al limite prescritto dalla normativa vigente", spiegano i militari che hanno così multato il palermitano per 4 mila euro. L’intero pescato è stato poi riversato in mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca più di 600 ricci a Terrasini, palermitano multato per 4 mila euro

PalermoToday è in caricamento