Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Multati quattro pescatori palermitani in trasferta a Civitavecchia: sequestrati 8 mila ricci

La guardia di finanza ha fermato quattro sub con un ricco "bottino". Per loro, oltre al sequestro dell'attrezzatura, anche una multa di 24 mila euro

Battuta di pesca illegale di ricci a Civitavecchia. Nei guai quattro pescatori palermitani. I militari della stazione navale della guardia di finanza di Civitavecchia hanno sorpreso quattro sub mentre si apprestavano a far rientro a riva con un ricco "bottino": circa 8.000 ricci. 

Questa volta nella rete della guardia di finanza sono finiti quattro palermitani che avevano abusivamente raccolto un quantitativo superiore al limite stabilito dalla legge, ovvero massimo 50 ricci per singolo pescatore non professionale. Ai sub sono state sequestrate le attrezzature utilizzate per l’immersione e quelle per la pesca. Per loro sanzioni amministrative pari a circa 24 mila euro.

L’intero quantitativo del pescato, ancora vivo, è stato reintrodotto in mare. L’attività svolta dal R.o.an. di Civitavecchia nel settore della pesca illegale di ricci di mare sul litorale a nord di Roma ha portato, negli ultimi mesi, al sequestro di oltre 18.000 ricci di mare e alla verbalizzazione di nove soggetti, con oltre 40 mila euro di sanzioni amministrative applicate in materia di pesca illegale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multati quattro pescatori palermitani in trasferta a Civitavecchia: sequestrati 8 mila ricci
PalermoToday è in caricamento