Pericolo di crollo, ordinanza di sgombero per 19 famiglie in zona via Roma

Il caso degli abitanti di vicolo Forno ai maestri d'acqua. Il sindacato degli inquilini, Sunia: “Chiediamo che siano garantite condizioni abitative dignitose a queste famiglie”

Il Sunia chiede tutela per 19 famiglie abitanti in vicolo Forno ai maestri d'acqua e nei vicoli prospicienti, nel centro storico, che nei giorni scorsi hanno ricevuto un'ordinanza di sgombero. Il segretario del Sunia Palermo, Zaher Darwish, ha inviato una nota all'area tecnica della Rigenerazione urbana e alla Protezione  civile in cui si apprezza la condivisione della necessità “di predisporre ogni strumento utile a mettere in sicurezza gli edifici e le persone da possibili rischi di crollo”.

Vicolo Forno ai maestri d'acqua, una traversa di via Montesanto, si trova nei pressi di piazza Rivoluzione, alle spalle del Lidl di via Roma. L'ordinanza di sgombero riguarda in totale 22 persone, di cui quattro minorenni.

"Le famiglie in questione hanno un regolare contratto di affitto registrato. Assume notevole importanza che alle famiglie interessate allo sgombero – dichiara Zaher Darwish - vengano garantite condizioni abitative dignitose nelle more degli interventi di messa in sicurezza degli immobili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

Torna su
PalermoToday è in caricamento