rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Terrasini

Perdita in una condotta dello Jato, via alla riparazione: mezza Provincia a secco

Niente acqua fino a domenica da Balestrate a Isola delle Femmine passando per l'aeroporto. L'Amap: "Necessario interrompere l'erogazione per eseguire l'intervento"

Al via la riparazione della perdita d'acqua che da giovedì scorso è in corso sull'adduttore Jato nel territorio di Terrasini. L'intervento inizierà oggi alle 16 e andrà avanti fino a domenica. "Per riparare il guasto - spiega l'Amap - l'erogazione dell'acqua sarà interrotta nei seguenti Comuni della fascia costiera Nord-Ovest: Balestrate, Trappeto, Terrasini, Cinisi, Carini, Capaci ed Isola delle Femmine, nonché all’Aeroporto di Palermo Falcone e Borsellino". 

Perdita d'acqua in una condotta dello Jato: case evacuate a Terrasini

Mezza provincia quindi rimarrà a secco fino a quando i lavori non saranno completati. "L’intervento di riparazione è stato differito - conclude l'Amap- a causa del persistere delle condizioni di emergenza idrica che, hanno impedito il fermo dell’adduttore. L’erogazione sarà ripristinata, tempestivamente, a lavori ultimati e si normalizzerà nelle 24 ore successive". L’intervento non comporterà disservizi per la città.  “La perdita idrica all’adduttore Poma - commenta il presidente Amap, Maria Prestigiacomo - è aumentata in maniera sensibile, di conseguenza l’intervento di sostituzione di una parte dell’adduttore, non è più rinviabile. Infatti da oggi pomeriggio, si chiuderà l’immissione in rete dell’acqua del Poma e una volta svuotato il tubo, si procederà alla sostituzione di una parte dell’adduttore. Tutto ciò per evitare possibili danni alle case, alle campagne e alla popolazione” .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perdita in una condotta dello Jato, via alla riparazione: mezza Provincia a secco

PalermoToday è in caricamento