Palermo è Unesco, alla scoperta delle bellezze mozzafiato del percorso Arabo-Normanno

Le foto e la storia dei sette monumenti inclusi nel tour inaugurato nei giorni scorsi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Palazzo Reale © Carola Catalano-2

IL PALAZZO REALE - Conosciuto come Palazzo dei Normanni, il luogo che oggi è sede della Regione Siciliana, fin dal Medioevo fu il centro del potere. Sorge sulle rovine di un castello arabo, il “Qasr”, che a sua volta sorgeva su precedenti costruzioni bizantine, romane e addirittura puniche (prova ne sono i resti della cinta muraria cartaginese ancora adesso visibili). Al centro dell'edificio si trova una cappella reale, la Cappella Palatina, anch'essa parte del percorso Arabo Normanno, oggi riconosciuta come una delle più belle tra tutte quelle costruite in età medievale. Il Palazzo reale è suddiviso in due grandi cortili: quella ‘della fontana’, costruito attorno al 1584, e quello ‘Maqueda’, edificato nel 1600. All’interno del monumento è possibile poi incontrare un notevole numero di sale di epoche diverse, ma tutte costruite tra il XVI ed il XIX secolo. Tra le più interessanti, il Salone d’Ercole, la Sala dei Viceré, il Salone delle Udienze.

Clicca su continua per scoprire la storia della Cappella Palatina e vedere le foto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento