Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Scuola, il "popolo" del reddito di cittadinanza in campo contro gli assembramenti

Protocollo d'intesa tra gli istituti comprensivi Nazario Sauro e Don Milani e le associazioni Costa Sud e Se ognuno fa qualcosa. I percettori del sussidio verranno impiegati anche per preservare i locali da atti vandalici e per mantenere il decoro. "Servizio importante in un quartiere difficile come Brancaccio"

 

Il "popolo" del reddito di cittadinanza scende in campo per evitare gli assembramenti davanti alle scuole. Accade a Brancaccio, dove le associazioni Costa Sud e Se ognuno fa qualcosa hanno firmato un protocollo d'intesa con gli istituti comprensivi Nazario Sauro e Don Milani. L'obiettivo è far rispettare il distanziamento sociale, all'ingresso e all'uscita degli alunni da scuola.

Circa 40 percettori del sussidio verranno impiegati per 18 mesi (più eventuali 18) e si occuperanno anche di preservare i locali (ad esempio le palestre) da atti vandalici e di mantenere il decoro nelle ore pomeridiane. Il vice presidente della Seconda circoscrizione, Salvatore Savoca: "Un'iniziativa che fa onore a loro ed è importante per i nostri bambini". Il responsabile del progetto: "Servizio importante in un quartiere difficile come Brancaccio".

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento