Cronaca Corso Umberto, 1

Peppino Impastato, spunta una lettera inedita che ne annuncia la morte

E' stata ritrovata ieri tra le cose della mamma Felicia insieme a due poesie. La missiva è anonima ed è datata 14 aprile 1977, un anno prima del suo omicidio. Il fratello Giovanni: "Non aggiunge nulla alla verità giudiziaria"

Felicia Impastato sapeva che il figlio Peppino correva il rischio di essere ucciso ed ha portato con sè questo segreto per molti anni. Ieri, nella camera da letto della mamma del militante scomparsa il 7 dicembre 2004, è stata ritrovata una lettera di minacce che ne dà conferma. "Il contenuto della lettere - commenta il fratello Giovanni - che era nascosta tra le cose di mia madre è inquietante. Viene annunciata la morte di mio fratello".

"Ti faranno male", si legge nella missiva, anonima, che è datata 14 aprile 1977 e che risale dunque ad un anno prima della morte di Peppino, asssassinato dal boss Tano Badalamenti il 9 maggio 78.

Nel testo vengono fatte altre importanti comunicazioni. L'anonimo autore spiega che il piano per eliminare Peppino prevedeva che le colpe ricadessero sui fascisti.

Consiglia al mittente "guardati bene dai tuoi veri nemici". E poi fa diversi nomi di persone a lui vicine. Nomi che la famaglia di Peppino ha deciso di non divulgare. "La lettera non aggiunge nulla alla verità giudiziaria. Non credo che possa portare ad aggiunge altro al caso che ormai è chiuso", conclude Giovanni Impastato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peppino Impastato, spunta una lettera inedita che ne annuncia la morte

PalermoToday è in caricamento