Cronaca Libertà / Via della Libertà

Fermata del bus si trasforma in ring Aggredisce tre controllori e fugge

In via Libertà un uomo senza biglietto ha colpito con calci e pugni i dipendenti dell'Amat saliti sul 101. Uno di loro ha perso i sensi ed è stato soccorso da un'ambulanza. Non si esclude possa trattarsi di uno psicolabile

Una fermata dell'autobus

Una rissa scoppiata tra tre passeggeri senza biglietto e controllori dell'Amat ha trasformato ieri pomeriggio il 101 in una sorta di ring. Pugni e calci tra un ''portoghese'' e i controllori, poi la fuga del trasgressore inseguito da alcuni passeggeri che avevano seguito la scena. Sul posto anche un'ambulanza chiamata per soccorrere uno dei dipendenti Amat che ha perso i sensi.

Il tutto è accaduto in via Libertà, all’altezza di via Giusti. Secondo quanto raccontato da chi ha assistito alla scena un uomo sulla quarantina appena ha visto i controllori alla fermata è subito sceso dall’autobus perché senza biglietto. Ma invece di andare via ha atteso che i tre dipendenti dell’Amat finissero il loro controllo a bordo del mezzo e quando sono scesi li ha aggrediti a calci e pugni. In loro difesa sono intervenuti alcuni passeggeri. L’aggressore è riuscito a fuggire: i poliziotti l’hanno cercato a lungo, ma senza risultati. Gli agenti sospettano che possa abitare nella zona: di lui c’è adesso un identikit sommario, e non si esclude che possa essere una persona affetta da disturbi psichici. Sull’episodio è stata aperta un'indagine.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermata del bus si trasforma in ring Aggredisce tre controllori e fugge

PalermoToday è in caricamento