Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Libertà / Viale Lazio

Passante, Rfi aggiudica la gara per la nuova fermata di viale Lazio: previsti 3 anni e mezzo di lavori

L'appalto, del valore di circa 41 milioni di euro, è andato a Manelli Impresa. Previsto l'impiego medio giornaliero di 80 operai. L'opera sarà realizzata in sotterranea, a circa 26 metri dal piano campagna, e si svilupperà su un totale di cinque livelli

Rete ferroviaria italiana, società capofila del polo Infrastrutture del Gruppo Fs, ha aggiudicato a Manelli Impresa la gara per la realizzazione della nuova fermata di viale Lazio del Passante.  

L'appalto ha un valore di circa 41 milioni di euro e fa parte del più ampio progetto del raddoppio elettrificato della tratta Palermo Centrale/Brancaccio-Punta Raisi, che rappresenta il principale asse di collegamento tra il capoluogo e i Comuni attigui fino all'aeroporto Falcone-Borsellino, e con la provincia di Trapani.

La nuova fermata sarà realizzata in sotterranea, a circa 26 metri al di sotto del piano campagna e si svilupperà su un totale di cinque livelli, di cui uno solo fuori terra che ospiterà l’accesso ai binari. Si colloca tra via delle Alpi e viale Lazio, in una delle zone nevralgiche della città. Permetterà così a un’ampia fascia di utenti una migliore fruizione del servizio ferroviario.

Sarà costituita da due marciapiedi, uno in direzione Trapani/Punta Raisi e uno in direzione Palermo Centrale, realizzati in linea con gli attuali standard metropolitani europei, che garantiranno un elevato comfort ai viaggiatori e l’accessibilità alle persone con disabilità e a ridotta mobilità, grazie alla realizzazione di percorsi per non vedenti, scale mobili e ascensori.

Per la realizzazione è prevista una durata complessiva di circa 3,5 anni a decorrere dalla consegna dei lavori e l’esecuzione richiederà un impiego giornaliero medio di 80 operai. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passante, Rfi aggiudica la gara per la nuova fermata di viale Lazio: previsti 3 anni e mezzo di lavori
PalermoToday è in caricamento