rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale Francia

Passante, verso la riapertura di viale Francia: lavori finiti ma c'è la grana mercatino

Quasi pronto il collegamento con via Nenni, che consentirà di alleggerire il traffico in via Belgio. La strada è stata già asfaltata. La sesta circoscrizione chiede lo spostamento degli ambulanti nel parcheggio di piazzale Ambrosini, ma c'è chi storce il naso... Il presidente Maraventano: "C'è già un'ordinanza in vigore"

Conto alla rovescia in vista dell'apertura di viale Francia, ma c'è la grana mercatino. Sono giunti al termine i lavori per il collegamento di viale Francia con via Nenni: la strada è stata già asfaltata e a breve verrà riaperta. Nel giro di una dozzina di giorni è prevista la consegna al Comune da parte della ditta che ha eseguito le opere.

Il prolungamento di viale Francia è stato possibile grazie all'interramento della linea ferrata, il cosiddetto Passante ferroviario. I treni potrannno così viaggiare in galleria e le auto in superficie: il transito di quest'ultime verrebbe però sbarrato dal mercatino rionale che si tiene ogni martedì. Motivo per cui il Consiglio della sesta circoscrizione ha approvato - con i voti favorevoli di Susinno, Nona, Siino, Valenti, Aresu e Cosentino - una delibera che impegna l'amministrazione comunale a riportare il mercatino nel parcheggio di viale Francia (piazzale Ambrosini), finora occupato dal cantiere del passante ferroviario.

Uno spostamento che non farebbe fare salti di gioia ai mercatari. Tornando nel parcheggio di viale Francia, i venditori ambulanti temono un calo delle loro vendite. Per il consigliere Sergio Susinno, però, questa sarebbe la soluzione perché "da un lato ne avrebbe giovamento la viabilità e la vivibilità della zona; dall'altro verrebbe allo stesso tempo consentito ai commercianti di poter continuare a svolgere le loro attività a pochi passi dall’attuale ubicazione del mercatino". 

La questione è stata discussa anche in Settima commissione consiliare comunale alla presenza dell'assessore alle Attività produttive Cettina Martorana, che si è fatta carico di convocare in tempo utile un tavolo tecnico con le associazioni di categoria. Il presidente della Ssesta circoscrizione, Michele Maraventano, rassicura tutti sullo spostamento del mercatino rionale in piazzale Gaspare Ambrosini: "Il trasferimento sarà automatico in quanto previsto già da apposita ordinanza sindacale tutt'oggi in vigore. Il mercatino in viale Francia era stato autorizzato in via provvisoria in attesa del completamento dei lavori al passante ferroviario". 

L'apertura di viale Francia e il collegamento con via Nenni permetterà di alleggerire il traffico della vicina via Belgio. "E' prevedibile - rileva Susinno - che ci siano importanti carichi veicolari sul viale Francia provenienti da via Nenni non compatibili con la presenza del mercato rionale: per questo motivo, a nostro avviso, è necessario spostare il mercatino nel piazzale Ambrosini. I residenti della zona per anni hanno sopportato la presenza dei numerosi cantieri e ora, giustamente, tutti auspicano una migliore vivibilità del quartiere. Vivibilità che passa anche da una circolazione veicolare meno caotica".

La sesta commissione consiliare (Attività produttive e mercatini) venerdì mattina alle 10 farà un sopralluogo per verificare la compatibilità dell’attuale collocazione del mercatino con l’apertura della nuova arteria. A darne notizia è il consigliere di Azione, Leonardo Canto, che ha invitato "la sesta circoscrizione per un sopralluogo congiunto allo scopo di ascoltare anche i suggerimenti dei consiglieri di quartiere che quotidianamente vivono il territorio e ne conoscono le problematiche".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passante, verso la riapertura di viale Francia: lavori finiti ma c'è la grana mercatino

PalermoToday è in caricamento