Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via Monti Iblei

Passante ferroviario, aggiudicata la gara per la nuova fermata Belgio

L’esecuzione dell’opera, dal valore di circa 10,5 milioni di euro e di una durata complessiva di 460 giorni, richiederà un impiego giornaliero medio di circa 40 maestranze

Rete Ferroviaria Italiana ha aggiudicato al Raggruppamento Temporaneo d’Impresa guidato da Europea 92 la gara per il completamento della nuova fermata Belgio. Si tratta di un ulteriore passo verso la conclusione dei lavori del passante di Palermo.

La fermata si inserisce nel più ampio progetto del raddoppio elettrificato della tratta Palermo Centrale/Brancaccio - Punta Raisi, il principale asse di collegamento tra il capoluogo palermitano e i comuni vicini, fino all’aeroporto Falcone e Borsellino di Punta Raisi e con la provincia di Trapani.

"Inserita nel tratto urbano del passante, lungo via Monti Iblei - tra viale De Gasperi e via Belgio – ne arricchirà ulteriormente la funzione metropolitana - si legge in una nota - in vista anche della prossima attivazione del doppio binario tra Palermo Notarbartolo e Palermo San Lorenzo, prevista per il prossimo giugno. La nuova fermata Belgio sarà in sotterranea, fornita di due marciapiedi e in grado di garantire l’accessibilità alle persone con disabilità e ridotta mobilità, grazie a percorsi per non vedenti, scale mobili e ascensori".

L’esecuzione dell’opera, dal valore di circa 10,5 milioni di euro e di una durata complessiva di 460 giorni, richiederà un impiego giornaliero medio di circa 40 maestranze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passante ferroviario, aggiudicata la gara per la nuova fermata Belgio

PalermoToday è in caricamento