Occhi al cielo, arriva la "panstarrs"

Quattro comete in arrivo nei nostri cieli visibili domenica 10 e lunedì 11 marzo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Oggi e domani (10 e 11 marzo) naso all'insù, alla ricerca della prima delle quattro comete che cercheranno di farsi ammirare dagli abitanti del nostro pianeta!

E' previsto il massimo avvicinamento per la Panstarrs; se il suo passaggio al Perielio, alla distanza minima dal Sole, non indebolirà la sua chioma, la potremo ammirare nei nostri cieli, tra il 10 e l'11 marzo. Chi dovrebbe perdere questo appuntamento, non disperi: infatti tra il 15 e il 17 marzo la cometa si alzerà ancora di più sull'orizzonte, diventando visibile a occhio nudo come una stella di magnitudine 2. Bisognerà guardare verso ovest, dopo il tramonto, in direzione della costellazione dei Pesci.

Sempre a Marzo "passerà" vicino a noi la cometa C/2012 T5 Bressi, ma non sarà visibile a occhio nudo; occorrerà un piccolo telescopio e un bel pò di pazienza. A metà aprile sarà la volta della cometa "Lemmon", purtroppo anche lei visibile solo con un binocolo o un telescopio. Chiuderà la passerella la cometa "Ison", ultima nell'anno 2013 (verso dicembre) ma gia definita la "super-cometa". Si prevede sia luminosissima, addirittura visibile a occhio nudo anche di giorno. Una sorta di "cometa di Natale" a illuderci che possa essere un buon auspicio per il nuovo anno 2014!

Molte associazioni di astrofili stanno già organizzando delle vere e proprie serate dedicate a queste pietre di polveri e ghiaccio, facendo a gara a chi sarà più bravo ad osservarle e fotografarle nella loro splendida chioma. Tra tutte, l'associazione UAI che raggruppa tutti gli astrofili italiani sarà sul campo su due osservatori, quello di Campocatino di Frosinone e quello di Fuligni di Rocca Priora (Roma). Ma quasi tutti i gruppi in tutte le città italiane organizzeranno delle serate per gli eventi.

Quindi, non perdete tempo e concentrazione a cercare un desiderio affinchè si avveri, tanto non funzionerà. Concentratevi invece a cercare questi "portatori" di vita (così pare che sia) e nello stesso tempo a scoprire che sopra la nostra testa non ci sono solo palazzi ed antenne televisive, ma c'è anche il Cielo!

Torna su
PalermoToday è in caricamento