Cronaca

"Pasqua in natura" nel Cea di Serra Guarneri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Pasqua e Pasquetta nel borgo di Guarneri, nel Parco delle Madonie, tra antichi sapori e mestieri. "Dal 4 al 6 aprile vi aspettiamo nel Centro di educazione ambientale Serra Guarneri, immersi nella natura, lontani dal caos cittadino, per trascorrere Pasqua e pasquetta circondati dal verde, in buona compagnia degli amici e dei simpatici abitanti di Serra Guarneri - scrivono gli organizzatori -. Sarete guidati dagli educatori ambientali lungo i sentieri del bosco di Guarneri con attività e giochi per i più piccoli, assaporerete la bellezza della tranquillità e del sentirsi a casa propria e avrete la possibilità di scoprire uno dei più antichi mestieri".

"Potrete conoscere il nostro amico Giulio, il pastore sostenibile, custode di antichi saperi, che si tramandano di padre in figlio, e produttore della ricotta 'capolavoro', la cui produzione vedremo in tempo reale, andandolo a trovare sul "posto di lavoro", tra cibo da raccontare e storie da gustare". Presso il Centro di educazione ambientale Serra Guarneri, inoltre, avrete la possibilità di svolgere un'esperienza emotiva e rilassante a diretto contatto con la natura.

Il visitatore si trova calato in un ambiente diverso dal quotidiano ma allo stesso tempo familiare dove può trascorrere una giornata o più giorni di assoluto relax, con passeggiate guidate nel bosco e incontri con antiche maestranze, dove c'è una grande attenzione al benessere dei grandi e dei piccoli con attività e giochi in natura, dove ciò che si mangia è genuino, di stagione e a chilometro 0. Per ulteriori informazioni e per scoprire il programma potete visitare il sito www.educazioneambientale.com, telefonare al numero 091 303417 o inviare una mail a info@educazioneambientale.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pasqua in natura" nel Cea di Serra Guarneri

PalermoToday è in caricamento