"Arrustute" e fuochi d'artificio sui tetti allo Sperone: scattano le prime multe

La polizia ha interrotto la "scampagnata" alternativa in piazzale Calona, organizzata nel giorno di Pasqua violando il divieto di assembramento disposto per il contenimento del Coronavirus. Notificate le prime sanzioni, proseguono le indagini per individuare tutti i partecipanti

Le prime multe sono scattate e altre verranno notificate nelle prossime ore, una volta completate le procedure di identificazione. Costerà cara la Pasqua alle famiglie di piazzale Calona, allo Sperone, che ieri hanno organizzato il pranzo - completo di grigliata e fuochi d'artificio finali - sul tetto del palazzo. Una "festa" in barba al divieto di assembramento disposto per il contenimento del Coronavirus e interrotta bruscamente dalla polizia, arrivata prima con un elicottero del reparto Volo e poi con le pattuglie. Sul posto anche carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale.

VIDEO | "Arrustute" proibite allo Sperone, sui tetti spunta la polizia e scatta il fuggi fuggi

"L’attività svolta - dicono dalla Questura - ha consentito di individuare diversi componenti dei nuclei familiari tutti domiciliati del complesso immobiliare dello Iacp ubicato in piazzale Ignazio Calona. Nei confronti degli stessi sono state elevate diverse contestazioni di natura amministrativa sul mancato rispetto delle norme in materia di contenimento della diffusione epidemiologica, poiché, si intrattenevano in attività ludiche esercitate all’aperto. Inoltre, rilevata la gravità della condotta assunta, sono state contestate varie ipotesi di reato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orlando: "Stupidamente si sono pure ripresi..."

Gli stessi residenti hanno immortalato la giornata di festa con video diventati virali sui social. "Sono tutt’ora in corso - precisano dalla Questura - indagini finalizzate all'identificazione di ulteriori soggetti, nonché alla segnalazione all’autorità giudiziaria, di genitori di minori,
per la violazione delle norme afferenti i doveri sull’esercizio delle potestà genitoriali".

VIDEO | I fuochi d'artificio dopo balli e "arrustute" sui tetti, arriva l'elicottero della polizia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "re del pollo fritto" arriva a Palermo, apre il colosso Kfc: 40 nuovi posti di lavoro

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Giorgia Davì, la baby modella che porta un po' di Palermo alla Milano Fashion Week

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento