menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonifico o assegno: Ztl, al via i rimborsi da martedì

La curiosità: coloro che non chiederanno il rimborso potranno utilizzare la somma già pagata per l'acquisto di servizi relativi alla mobilità

Da martedì prossimo sarà possibile richiedere il rimborso delle spese sostenute per il rilascio del pass per la Ztl. Il rimborso sarà integrale, comprensivo delle eventuali spese postali. Tre le modalità previste: bonifico bancario, assegno circolare recapitato a casa ovvero assegno circolare ritirato allo sportello.  

La modalità di richiesta più veloce è quella tramite applicativo Web. A partire dalle 16 di martedì, sul sito del Comune, senza alcuna particolare procedura di registrazione, si potrà chiedere il rimborso tramite bonifico o tramite assegno che sarà recapitato a casa o, a scelta del cittadino, potrà essere successivamente ritirato personalmente presso gli uffici Amat nel giorno ed orario indicato dallo stesso sistema telematico.  

"Coloro che non volessero utilizzare la procedura viab web - si legge in una nota di Palazzo delle Aquile - potranno soltanto ritirare un assegno allo sportello, previo appuntamento da richiedere con l'invio di un sms al numero 339.9942927, indicando solo il proprio codice fiscale e la sigla Ztl. Il sistema risponderà in automatico via sms, indicando data e ora dell'appuntamento per il ritiro dell'assegno, che potrà essere fatto esclusivamente dal beneficiario, previa esibizione del documento di identità e del numero del pass".  

I bonifici saranno accreditati a partire dal prossimo 3 maggio, seguendo l’ordine cronologico delle richieste, mentre il ritiro degli assegni partirà dal 17 maggio, solo negli orari indicati agli utenti via sms. "Coloro che volessero assistenza per la procedura via web - spiegano da Palazzo delle Aquile - al fine di ottenere il bonifico, potranno fissare un appuntamento sempre tramite sms al numero 339.9942927, inviando solo la scritta INFOZTL o anche telefonando al 091350350. Si ritiene utile ricordare che il rimborso sarà fatto soltanto a coloro che ne faranno richiesta, mentre coloro che non chiederanno il rimborso potranno utilizzare la somma già pagata per l'acquisto di servizi relativi alla mobilità (car/bike sharing, abbonamenti, ecc) o per future Ztl, secondo modalità che saranno successivamente comunicate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento