Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Partinico, violenta una donna in una casa famiglia: preso

In manette un extracomunitario accusato di violenza sessuale nei confronti di una connazionale. Dopo la denuncia della vittima si era allontanato dalla comunità e rifugiato a Genova: la polizia lo ha catturato nei pressi della stazione del capoluogo ligure

Avrebbe violentato una donna straniera, ospite come lui di una casa famiglia di Partinico che accoglie richiedenti asilo. Con questa accusa la polizia ha fermato un extracomunitario, nel frattempo fuggito a Genova. Gli agenti lo hanno rintracciato nella stazione ferroviaria di piazza Principe e adesso è dovrà rispondere di violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni personali nei confronti dell'inquilina extracomunitaria.

“I poliziotti – si legge in una nota della Questura - erano inizialmente intervenuti nella struttura per la segnalazione di una lite. La vittima aveva raccontato loro di essere stata picchiata dall'immigrato durante una violenta discussione, mentre lui si era difeso giustificando i lividi sul corpo della donna con una caduta mentre era ubriaca”.

Le successive indagini, invece, hanno permesso di far luce sulla violenza sessuale. Nel frattempo, però, l'uomo si era allontanato dalla comunità e si era rifugiato a Genova, sperando di far perdere le proprie tracce. Adesso per lui si sono spalancate le porte del carcere di Marassi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partinico, violenta una donna in una casa famiglia: preso

PalermoToday è in caricamento