Cronaca

Tentato omicidio a Partinico, litiga con il vicino di casa e lo accoltella: fermato

L'episodio al termine di un'accesa discussione nata per futili motivi. La vittima è stata soccorsa e portata in ospedale. Non sarebbe in pericolo di vita. Il presunto aggressore, 75 anni, è stato rintracciato nella sua abitazione. Indagano i carabinieri

La caserma dei carabinieri di Partinico

Tentato omicidio a Partinico, dove i carabinieri hanno fermato un uomo di 75 anni. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'aggressore e la vittima sono vicini di casa. Al culmine di una violenta lite scoppiata per futili motivi, l'anziano avrebbe impugnato un coltello ferendo il rivale, un 59enne, al torace.

Il malcapitato è stato immediatamente soccorso e portato in ospedale. La vittima è stata operata al polmone. La moglie, arrivata in ospedale e in preda alla disperazione, si è fatta sfuggire qualche elemento utile alle indagini. I militari da lì hanno iniziato le ricerche e sono arrivati in casa del fermato. Nel corso della perquisizione, hanno trovato i vestiti sporchi di sangue della vittima e dello stesso pensionato. Anche il coltello è stato recuperato. Il 75enne dovrà rispondere di tentato omicidio. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio a Partinico, litiga con il vicino di casa e lo accoltella: fermato

PalermoToday è in caricamento