Partinico, rifiuti speciali in un'area con vincolo paesaggistico: due denunce

Sotto sequestro un appezzamento di terreno di circa ottomila metri quadrati adibito, senza alcuna autorizzazione, a discarica. Il Corpo forestale ha trovato scarti provenienti da un impianto di riciclo della zona

Gli uomini del Corpo forestale della Regione Siciliana hanno sequestrato un’area adibita a discarica abusiva situata in località “Podere Reale” a Partinico. Si tratta di un vasto appezzamento di terreno di circa ottomila metri quadrati, sottoposto a vincolo paesaggistico, adibito senza alcuna autorizzazione a discarica di rifiuti speciali, che risultano essere stati trasferiti e trattati in un impianto di riciclo della zona.

Gli agenti, oltre a mettere i sigilli nell’intera area, hanno denunciato all'Autorità giudiziaria due uomini, R.A. e L.I. rispettivamente di 39 e 33 anni, entrambi di Partinico

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione condotta dal distaccamento di Carini è frutto di una lunga attività d'indagine e di appostamento, nonché di un programma più ampio e articolato previsto dall'Ispettorato ripartimentale delle Foreste di Palermo in materia di monitoraggio, prevenzione e repressione dei reati ambientali nella provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento