Partinico, luce gratis in casa: arrestato un fabbro

I carabinieri hanno scoperto che l'uomo aveva realizzato in casa un allaccio abusivo alla rete pubblica. Di circa 7 mila euro il danno economico subito dall'Enel

Il contatore sequestrato

I carabinieri di Partinico hanno arrestato, con l'accusa di furto aggravato di energia elettrica, un fabbro partinicese di 59 anni, I.F. I militari, a seguito di un controllo, hanno constatato che l'uomo aveva realizzato in casa un allaccio abusivo alla rete pubblica "al fine di registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 100% rispetto al dato reale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il danno economico subito dalla società erogatrice è stato stimato in circa 7 mila euro", dicono gli inquirenti. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, l'arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo, fissato per oggi presso il Tribunale di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento