Partinico, scoperto parrucchiere per uomo abusivo in un garage: multato

Dovrà pagare una sanzione da 1.750 a 16.500 euro e versare le tasse evase: "Non aveva nessuna autorizzazione prevista dalla legge né una partita Iva"

Da un anno aveva allestito e aperto un salone per uomo all'interno di un garage nel quartiere di Casa Santa, a Partinico, ma non aveva nessuna autorizzazione prevista dalla legge nè una partita Iva. A scoprire il parrucchiere completamente abusivo i finanzieri di Partinico. "Il responsabile - dichiarano dal Comando provinciale della guardia di finanza - ha dichiarato di operare in forma abusiva da ormai un anno, senza alcuna autorizzazione igienico-sanitaria e amministrativa prevista e senza la partita Iva omettendo, dunque, il pagamento delle tasse dovute".

All'interno del salone - dove erano presenti sedie, una postazione per il lavaggio dei capelli, un lavabo, decine di rasoi (anche elettrici), forbici, pettini, piastre, prodotti per il trattamento e la cura della barba e dei capelli - le fiamme gialle hanno trovato anche un angolo con prodotti destinati alla vendita. 
 
Il titolare dell'attività sarà multato per le violazioni alla normativa igienico-sanitaria e amministrativa con delle sanzioni da 1.750 a 16.500 euro. Inoltre è stata anche constatata l’omessa installazione del misuratore fiscale e avviata la procedura d’ufficio per l’attribuzione della partita Iva, in attesa di ricostruire il reale volume d’affari conseguito dall’impresa e di recuperare le imposte complessivamente evase.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento