Confartigianato, parrucche gratis alle donne che fanno la chemio

L'iniziativa è stata annunciata dal presidente della compagine palermitana Nunzio Reina: "Nel nostro piccolo siamo vicini ai problemi di tutte quelle persone che combattono contro il cancro". Ogni parrucca sarà realizzata ad hoc dagli esperti del settore

Nunzio Reina, presidente di Confartigianato Palermo

Parrucche gratis alle donne che si sottopongo alla chemioterapia. Dopo l'annuncio del presidente di Confartigianato Palermo Nunzio Reina, fatto durante l'evento benefico che si è svolto alle Mura delle Cattive, arrivano i fatti: l'associazione che riunisce gli artigiani palermitani farà un regalo a chi si troverà a combattere il cancro con il trattamento terapeutico invasivo a base di sostanze chimiche. Per chi ne farà richiesta, sarà a disposizione un fondo speciale in cui i parrucchieri iscritti a Confartigianato e lo stesso Reina hanno versato somme personali destinate a coloro le quali stanno portando avanti la propria battaglia contro la malattia.

"Siamo vicini ai problemi di tutte quelle persone che combattono con la chemio il male del secolo - dice Reina - e per questo, nel nostro piccolo, vogliamo prendere un impegno nei loro confronti offrendo gratuitamente le parrucche a tutte le donne che oltre ad affrontare una situazione molto complicata spesso non possono permettersi questa spesa. Ogni parrucca sarà realizzata ad hoc dai nostri esperti per soddisfare ogni esigenza di chi vi si rivolgerà". Per ulteriori informazioni è possibile contattare il presidente del settore Benessere di Confartigianato, Salvo Lo Coco, presso il suo salone di bellezza di via Venero 120, a Monreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • Incassa il reddito di cittadinanza ma lavora (in nero) in un panificio, denunciato

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento