rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Tribunali-Castellammare / Foro Italico Umberto I

Al Parco della Salute dopo il rogo lezioni di boxe e calcio gratis aspettando la nuova giostra

A gennaio ignoti hanno incendiato uno dei principali giochi dell'area verde al Foro Italico. Atleti della Palestra popolare e del Calcio popolare in campo per aiutare le associazioni che gestiscono lo spazio

Lezioni di boxe e calcio a 5. Anche così, attraverso lo sport, i palermitani si mobilitano per il Parco della Salute, "ferito" da un incendio doloso a fine gennaio. Un rogo ha distrutto una giostra per bambini installata nello spazio al Foro italico intitolato a Livia Morello, la figlia del giornalista Angelo Morello scomparsa qualche anno fa. Da quando i responsabili del Parco hanno fatto la triste scoperta si sono moltiplicate le iniziative di solidarietà. Una raccolta fondi è ancora aperta e stamani gli atleti della Palestra popolare Palermo e del Calcio popolare Palermo si sono ritrovati nell'area verde per dimostrare "che il Parco è della gente e deve essere difeso".

"Spingiamo i nostri ragazzi - dicono - a capire che è ciò che è gratuito e di tutti è prezioso". Presente anche una delegazione del "Foro di Giurisprudenza". "Da cittadini - scrivono su Facebook - anche noi ci sentiamo parte offesa dell’atto vandalico subito. I bambini sono il futuro della nostra città e vanno sempre difesi e tutelati. Se anche voi vi sentite parte offesa mettetevi in contatto con l’avvoxato Fabio Punzi per sottoscrivere un esposto".

Intanto, grazie all'impegno delle associazioni che si occupano dell'area verde e alla generosità dei cittadini, il mese prossimo sarà inaugurata la giostra che prenderà il posto di quella distrutta.

Sport e solidarietà per sostenere il Parco della Salute

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Parco della Salute dopo il rogo lezioni di boxe e calcio gratis aspettando la nuova giostra

PalermoToday è in caricamento