Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Calatafimi / Corso Pietro Pisani

Parco Cassarà, la Procura apre al Comune per una bonifica parziale

Si tratta della zona in prossimità di corso Pisani. Qualora i risultati dell'operazione, che dovrà essere conclusa entro fine settembre, fossero positivi, una parte dello spazio verde potrebbe tornare a disposizione dei cittadini

La Procura apre al Comune per la bonifica parziale del Parco Cassarà

Parte del Parco Cassarà potrebbe riaprire ad ottobre. Pur non avendo dissequestrato l'area, la Procura ha deciso di consentire all'Amministrazione comunale di entrare per effettuare la bonifica parziale dell'area finita nella bufera lo scorso aprile per la presenza di fibre di amianto nel terreno. L'operazione andrà completata entro la fine di settembre e, qualora l'esito dei lavori fosse positivo, una fetta della zona verde potrebbe essere restituita ai cittadini.

La parte del parco che nel giro di qualche mese potrebbe tornare fruibile, è quella nella zona di corso Pisani. Lì, secondo quanto riportato da Repubblica Palermo, sono state trovate tracce di zinco, rame, piombo tetracloroetilene ed anche fibre di amianto. Il resto, invece, rimarrà ancora chiuso in attesa di accertamenti, necessari dopo il rinvenimento di sabbie vulcaniche che proverrebbero da sverniciature, plastiche, copertoni ed inerti. Ulteriori analisi verranno effettuate per scongiurare l'eventuale inquinamento delle falde acquifere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Cassarà, la Procura apre al Comune per una bonifica parziale

PalermoToday è in caricamento