rotate-mobile
Cronaca Palazzo Reale-Monte di pietà / Via Matteo Bonello

Esondazione del canale Papireto, firmata la convenzione Regione-Comune per avviare i lavori

Il tratto di strada è chiuso al traffico dal dicembre 2021. Negli scorsi giorni una delibera di Giunta aveva sbloccato l'iter burocratico. E adesso ci sono i crismi dell'ufficialità

"Dopo un anno da quando fu chiusa per motivi di sicurezza, si firma finalmente la convenzione per i lavori in via Papireto, che conferma la responsabilità dei lavori di ripristino in capo alla Regione". Lo dichiara il consigliere comunale Mariangela Di Gangi. Era l'11 dicembre del 2021, quando le forti precipitazioni abbattutesi sulla città provocarono l'esondazione del canale Papireto. L'acqua invase gli assi viari delle vie Matteo Bonello, Gioiamia, piazzetta San Cosmo e via Beati Paoli, causando enormi disagi e allagamenti di numerose abitazioni e attività commerciali.

E proprio dal dicembre 2021, il tratto stradale che collega la via Matteo Bonello con la via Papireto è interdetto al traffico. Questa interdizione, protratta nel tempo, ha causato enormi disagi alla viabilità dell'intero comprensorio con i conseguenziali ingenti cali di fatturato alle numerose attività commerciali presenti nell'area, creando di fatto una recessione commerciale.

Negli scorsi giorni una delibera di Giunta aveva sbloccato l'iter burocratico. E adesso ci sono i crismi dell'ufficialità. "Questa della firma per la convenzione per i lavori in via Papireto è una notizia positiva - dice Mariangela Di Gangi - che speriamo porti prestissimo all'avvio del cantiere, anche per scongiurare ulteriori danni con le prevedibili piogge dei prossimi mesi e per le note condizioni precarie del canale Papireto. Peccato si sia appunto perso un anno per il rifiuto del precedente governo regionale di riconoscere le proprie responsabilità. In questi mesi però la situazione della zona, in particolare del Mercato delle Pulci, si è ulteriormente aggravata, confermando la necessità di un progetto complessivo di rilancio, per il quale è indispensabile il dialogo e il coinvolgimento dei mercatari come dei residenti e di tutti gli altri attori che a vario titolo sono presenti in quel territorio e che vorranno contribuire. E' un tema che richiede un intervento corale, con il coinvolgimento della circoscrizione, delle commissioni consiliari e soprattutto dell'Amministrazione attiva, per cui credo che vada al più presto convocato un momento di confronto" .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esondazione del canale Papireto, firmata la convenzione Regione-Comune per avviare i lavori

PalermoToday è in caricamento