rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Via Papireto

Cibo e macerie in cucina: sequestrata trattoria abusiva al Papireto

Denunciato il proprietario dell'attività, un uomo di 35 anni. A far scattare i controlli è stata una segnalazione sui danni subiti dalla cucina della trattoria, a causa del crollo parziale della palazzina nella confinante via Quattro Coronati

Una trattoria abusiva è stata sequestrata dai vigili in via Trappetaro, al Papireto. Il proprietario F.D. di 35 anni, è stato denunciato "per abusivismo edilizio e - spiega la polizia municipale - per la conduzione dell'attività di ristorazione senza autorizzazione comunale". L'uomo inoltre aveva chiuso con un cancello, una strada pubblica, via della Giarra, per utilizzarla ad uso esclusivo, come deposito merci.  

Le indagini degli agenti del nucleo di polizia urbanistico edilizia sono scaturite dalle relazioni di servizio che segnalavano i danni subiti dalla cucina della trattoria, a causa del crollo parziale di una palazzina disabitata, avvenuta la scorsa settimana nella confinante via Quattro Coronati.  

Dagli accertamenti è così emerso che il gestore dell'attività di ristorazione aveva costruito il manufatto senza alcuna autorizzazione in un'area di circa 190 metri quadrati, con struttura portante in ferro e pannelli di lamiera dividendo in tre ambienti la "sala di somministrazione", la cucina e due servizi igienici. Inoltre, l'area occupata dalla trattoria, corrispondeva all'area di sedime di un vecchio edificio crollato tempo fa, messa in sicurezza dal Comune, con un muro perimetrale in cemento armato.  

A conclusione delle indagini gli agenti hanno sequestrato i locali della trattoria e denunciato il gestore dell'attività, oltre che per gli illeciti edilizi ed amministrativi riscontrati, per invasione di terreno ed occupazione di suolo pubblico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cibo e macerie in cucina: sequestrata trattoria abusiva al Papireto

PalermoToday è in caricamento