Cronaca Pallavicino

“Sono stato accoltellato per rapina”, giovane finisce al pronto soccorso

Un ventiquatrenne ha raccontato di essere stato colpito all’addome con un fendente dopo aver reagito ad un tentativo di rapina nella zona di Pallavicino. Il racconto è al vaglio degli inquirenti. Il ragazzo non sarebbe in pericolo di vita

Un giovane finisce al pronto soccorso di Villa Sofia dopo essere stato accoltellato, pare, nel corso di una tentata rapina. Secondo quanto raccontato dal padre del giovane ai poliziotti arrivati in ospedale, sembrerebbe che intorno alle 11,30 il figlio si trovasse nella zona di Pallavicino quando un malvivente gli si è avvicinato con un coltello intimandogli di consegnare soldi e cellulare. Ma il giovane avrebbe opposto resistenza. E a questo punto sarebbe partito un colpo all’altezza dell’addome. Poi il rapinatore se l’è data a gambe. La vittima dell’aggressione non è in pericolo di vita.

Il racconto del giovane è al vaglio degli investigatori. Il giovane non ha allertato subito la polizia, che è stata contattata dai medici del pronto soccorso. “L'attività della polizia – fanno sapere dalla Questura - così diventa ancora più difficile, perché con questa dinamica non siamo riusciti a recuperare testimonianze dai presenti o direttamente dalla vittima, solitamente per questo tipo di reati si chiamano subito i numeri d'emergenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sono stato accoltellato per rapina”, giovane finisce al pronto soccorso

PalermoToday è in caricamento