rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Palermo ricorda Joe Petrosino, il poliziotto italo-americano ucciso dalla mafia

Alla commemorazione presente anche Orlando: "Il suo impegno a distanza di oltre un secolo dal suo assassinio, continua ad essere monito attuale per affermare con forza la cultura della legalità dei diritti"

Il Comune di Palermo ha ricordato oggi, con una cerimonia commemorativa sul luogo dell’omicidio, in piazza Marina, la figura di Joe Petrosino, il poliziotto italo-americano, ucciso  dalla mafia il 12 marzo del 1909. Per l'Amministrazione comunale, insieme alle più alte cariche civili e militari della città, era presente il sindaco Leoluca Orlando.

"Joe Petrosino - ha detto il sindaco - è icona della legalità. Ogni anno Palermo ricorda con grande ammirazione e gratitudine il suo impegno nella lotta alla mafia che, a distanza di oltre un secolo dal suo assassinio, continua ad essere monito attuale per affermare con forza la cultura della legalità dei diritti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo ricorda Joe Petrosino, il poliziotto italo-americano ucciso dalla mafia

PalermoToday è in caricamento