Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Palermo Capitale della cultura, caccia a nuovi progetti: 48 domande e 23 ammessi

Si tratta di una tranche delle proposte inviate dopo l'apertura del bando per eventi e progetti culturali da inserire nel programma di Palermo2018. Possibilità di partecipazione fino al 31 dicembre 2018, o comunque, fino a esaurimento delle risorse disponibili

Sono stati pubblicati sul sito Fondazione Sant’Elia, soggetto deputato al management di Palermo2018, e sul sito di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018,  i primi risultati dell’avviso per la ricognizione di eventi e progetti culturali da inserire nel programma di Palermo2018. Si tratta di due distinti elenchi: il primo riguarda i progetti presentati in ordine cronologico di arrivo; il secondo, quelli ammessi a finanziamento. Gli elenchi riguardano le proposte giunte entro il 5 settembre e sottoposte alla commissione valutatrice per un esame di merito.

Su 48 progetti presentati, ne sono stati ammessi a finanziamento 23. In questa prima tranche rientrano anche i progetti menzionati nel dossier di candidatura per Palermo Capitale: a loro viene data la priorità nei canali di finanziamento. Sono Ballarò Buskers - Beat Full - Festival delle Letterature Migranti - Festival di Morgana - Palermo Pride.

L'avviso sarà aperto fino al 31 dicembre 2018, o comunque, fino a esaurimento delle risorse disponibili. Si tratta infatti di un bando “a sportello”, cioè è valido l’ordine con il quale i progetti sono presentati. Ulteriori elenchi di progetti proposti e ammessi, verranno pubblicati nelle prossime settimane.


L'elenco dei progretti presentati e quelli ammessi al finanziamento (Pdf)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo Capitale della cultura, caccia a nuovi progetti: 48 domande e 23 ammessi

PalermoToday è in caricamento