Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Panelle, crocchè e cardi: Palermo si conferma capitale del cibo da strada

Passeggiate gastronomiche e soste per ammirare i monumenti. La città ha ospitato e organizzato il primo "Meeting nazionale sullo street food". La soddisfazione di Orlando: "L'occasione per dare una nuova visibilità a questa forma di cultura ed economia tradizionale"

Panelle, crocchè, cardi, carciofi in pastella, e pesciolini fritti. Un percorso ricco di odori, fragranze e sapori unici, in un contesto artistico-architettonico d'eccezione. Una due giorni per avere la conferma: Palermo è la capitale del cibo di strada. Il capoluogo siciliano, infatti, ha ospitato e organizzato il primo "Meeting nazionale sullo street food", organizzato dalla Fellowship del Rotarian Gourmet Sicilia. L'evento, che ha avuto il patrocinio del Comune e che ha visto coinvolta anche l'associazione Slow Food, è dedicato alla rivalutazione e conoscenza del tradizionale "cibo da strada". 

Tante le iniziative organizzate nel corso del week end. Tra queste la passeggiata gastronomico-culturale nel centro storico, con particolare attenzione ai mercati della città Capo e Ballarò. Soste a base di panelle e fermate per ammirare i monumenti. Soddisfatto anche il sindaco, Leoluca Orlando: "Dopo l'avvio del procedimento per il riconoscimento di Stg (Specialità tradizionale garantita per i prodotti tipici del nostro cibo di strada) abbiamo accolto molto volentieri questa iniziativa, che offre una nuova visibilità a questa forma di cultura ed economia tradizionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panelle, crocchè e cardi: Palermo si conferma capitale del cibo da strada

PalermoToday è in caricamento