rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Palermitano rapina una farmacia a Milano, ma all'uscita trova i carabinieri

È durata pochissimo la fuga di un quarantenne trapiantato da anni in Lombardia, che ha fatto irruzione nella farmacia comunale di Pozzuolo Martesana, un piccolo paese alle porte di Milano, a volto scoperto e con una pistola. L'uomo è stato arrestato

Ha rapinato una farmacia a Pozzuolo Martesana, un piccolo comune alle porte di Milano, ma all'uscita ha trovato un'auto dei carabinieri ad aspettarlo.

È durata poco la fuga di L.F., quarantenne palermitano trapiantato in Lombardia, che ha fatto irruzione nella farmacia comunale di Pozzuolo a volto scoperto e con una pistola. Un'arma che comunque poi si è scoperto essere falsa.

L'uomo ha minacciato le due giovani commesse e si è fatto consegnare 375 euro, ma appena uscito dal negozio si è imbattuto in una pattuglia dei militari della compagnia di Cassano d'Adda in servizio antirapina, che lo ha bloccato e portato al carcere di Lodi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermitano rapina una farmacia a Milano, ma all'uscita trova i carabinieri

PalermoToday è in caricamento