Monta il motore di un decespugliatore sul monopattino, multato un palermitano

Protagonista della vicenda un uomo di 52 anni, bloccato dalla polizia mentre si trovava sul mezzo abusivo. E' successo alle porte di Modena

Il monopattino sequestrato

Monta il motore di un decespugliatore sul monopattino, viene fermato e multato. Protagonista della vicenda un palermitano a Modena. E' successo ieri mattina verso le 9,45, quando una pattuglia del corpo unico di polizia locale Terre di Castelli, durante un controllo di polizia stradale a Vignola sulla strada provinciale 623, ha notato vicino alla rotatoria della ex Sipe un uomo su un monopattino trasitare ad una velocità molto sostenuta.

Una volta fermato il monopattino, gli agenti intervenuti hanno potuto accertare che l'uomo aveva montato un motore termico, probabilmente quello di un decespugliatore, con una potenza nominale continua superiore a quella consentita.

Il proprietario del monopattino è risultato essere un 52enne residente a Palermo. Il conducente è stato sanzionato e il veicolo è stato posto sotto sequestro perché non conforme alle regole del codice della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: ModenaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento