rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Pluripregiudicati e con 51 piante di marijuana in casa: percepivano il reddito di cittadinanza

Un palermitano di 42 anni è stato denunciato a Piombino insieme alla compagna, una 55enne lucchese, dopo i controlli dei carabinieri

Un palermitano di 42 anni è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Piombino, in Toscana, per indebita percezione del reddito di cittadinanza. L'uomo si trovava agli arresti domiciliari insieme alla compagna perché a maggio i due erano stati trovati in casa con 51 piante di marijuana e tre serre professionali per la coltivazione. 

Il 42enne e la sua compagna - una 55enne lucchese - entrambi pluripregiudicati, dopo essere stati arrestati e poi messi ai domiciliari (alcune piante scovate nel loro appartamento erano alte più di 80 centimetri) dopo ulteriori accertamenti dei carabinieri sono stati denunciati perché percepivano irregolarmente il reddito di cittadinanza. Il palermitano, falsificando il proprio domicilio, aveva omesso di comunicare che la convivente già fruiva dell'analogo beneficio.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pluripregiudicati e con 51 piante di marijuana in casa: percepivano il reddito di cittadinanza

PalermoToday è in caricamento