Litiga in banca coi dipendenti, prende tanica di benzina e urla ai carabinieri: "Vi do fuoco"

Un palermitano di 33 anni è stato arrestato a Cianciana. Le ipotesi di reato contestate sono: violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

Ha tirato fuori dalla propria auto una tanica di benzina e ai carabinieri ha urlato: "Vi do fuoco!". Momenti d'apprensione in una via del centro di Cianciana - in provincia di Agrigento - dove un palermitano, dopo aver avuto un diverbio con alcuni dipendenti di una banca, è uscito per strada e quando ha visto sopraggiungere la pattuglia dei carabinieri ha tirato fuori dalla propria auto una tanica contenente benzina. 

L'uomo avrebbe "perso la pazienza" dopo che i dipendenti della banca gli avevano riferito di non aver ricevuto un bonifico. Quando i militari hanno cercato di comprendere i fatti e di riportare la situazione alla calma, il palermitano ha minacciato di volergli dare fuoco. I due carabinieri hanno tentato la strada del dialogo, avvicinandosi lentamente. Ma l'uomo, all’improvviso, si è scagliato contro di loro. E' stato immobilizzato e arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ipotesi di reato contestate sono: violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, M. A. le sue iniziali, 33enne nato a Palermo, su disposizione del giudice è stato posto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

  • Incidente a Boccadifalco, schianto tra 2 auto: tre feriti, uno è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento