Cronaca

Tenta furto in pizzeria in pieno giorno, arrestato palermitano a Modena

Protagonisti un pregiudicato di 42 anni - noto alle forze dell'ordine per una lunga lista di furti e altri reati - e una napoletana di 38. Il loro tentativo di forzare la porta di ingresso del locale non è passato inosservato

Incuranti dell'orario, erano le ore 14, e del punto di grande transito hanno tentato il furto in pizzeria, ma sono finiti in manette. È in sintesi quanto accaduto nel primo pomeriggio di ieri a Modena, dove un palermitano è stato arrestato insieme a una donna napoletana. E' stato un residente a notare la presenza sospetta dei due. Così ha subito avvertito le forze dell'ordine. E' successo nella pizzeria Allegria: una delle pattuglie della polizia che era nei paraggi in pochi istanti è piombata sul posto, individuando e fermando l'uomo e la donna nel punto in cui erano stati segnalati. I due, appena accortisi dell'arrivo degli agenti, hanno cercato di sbarazzarsi di uno scalpello da muratore, ma i poliziotti non hanno perso questo dettaglio e hanno recuperato l'oggetto.

Proprio con quell'utensile i due avevano cercato di forzare la porta di ingresso della pizzeria, con l'intenzione di intascarsi il fondocassa o quanto di valore poteva trovarsi all'interno. I due ladri sono stati ammanettati e trasferiti in cella di sicurezza con l'accusa di tentato furto. L'uomo e la donna sono ben noti alle forze dell'ordine. L'uomo, palermitano, 42 anni, ha svariati precedenti per furto e spaccio di droga, mentre la complice, napoletana di 38 anni, ha alle spalle reati contro la persona e truffe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto in pizzeria in pieno giorno, arrestato palermitano a Modena

PalermoToday è in caricamento