menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dario La Perna

Dario La Perna

"Quella è la macchina di mio padre": palermitano in fuga bloccato in autostrada

E' successo sull'A29: in manette un pregiudicato di 31 anni. L'uomo è stato bloccato e immobilizzato dal figlio del proprietario dell'auto, all'altezza di Alcamo, quindi si è consegnato alla polizia (che gli contesta anche il reato di ricettazione)

Vede sfrecciare una macchina, riconosce che quella è l'auto di suo padre e si mette all'inseguimento. Al volante c'è un palermitano di 31 anni, in fuga. Furto e ricettazione: in manette è finito Dario La Perna, pregiudicato di 31 anni. L'uomo è stato bloccato e immobilizzato dal figlio del proprietario dell'auto, che lo aveva intercettato in macchina - poco dopo il furto - vicino allo svincolo di Alcamo della Palermo-Mazara del Vallo. La Perna è stato arrestato in flagranza di reato per "furto aggravato di autovettura e ricettazione". 

Il trentunenne è stato bloccato dopo un lungo inseguimento in via Leonardo da Vinci, a Castellammare del Golfo. Quindi la telefonata al "113": poi il palermitano è stato consegnato alla polizia. Aveva rubato l'auto pochi minuti prima dal parcheggio in cui abitano le "vittime" del furto, ad Alcamo. Portato in commissariato per i successivi accertamenti l'uomo è stato identificato. La Perna risultava sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nel comune di Terrasini.

La polizia gli contesta anche il reato di ricettazione. Gli agenti hanno trovato all'interno dell'auto rubata alcuni oggetti, tra cui uno stereo completo di altoparlanti, di "dubbia" provenienza.  La Perna è stato infine portato nel Tribunale di Trapani per la convalida dell’arresto. Per lui è quindi scattata la misura del divieto di dimora nei comuni di Castellammare del Golfo ed Alcamo. Il palermitano vanta svariati precedenti per reati contro il patrimonio (è stato già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento