rotate-mobile
Cronaca

Palermitano ferito da una bici a Torino, i cinque giovani "banditi" dalla movida per 2 anni

Così ha deciso il questore del capoluogo piemontese dopo le indagini che hanno portato all'arresto di tre ragazzi e due ragazze di età compresa tra 15 e 18 anni. Il provvedimento si basa sulla "pericolosità sociale dei componenti del gruppo"

Dopo il palermitano ferito dal lancio dalla balconate dei Murazzi, a Torino, i cinque giovani arrestati saranno banditi dai locali della movida per 2 anni. Così ha deciso il Il questore del capoluogo piemontese, Vincenzo Ciarambino, che ha emesso un provvedimento di divieto di accesso e stazionamento ai pubblici esercizi o ai locali di pubblico trattenimento del centro di Torino per 2 anni nei confronti dei cinque giovani (tre ragazzi e due ragazze di età compresa tra 15 e 18 anni) arrestati dai carabinieri del comando provinciale quanto avvenuto nella notte 21 gennaio 2023.

A seguito dell'episodio era rimasto ferito gravemente di uno studente palermitano di 23 anni. Dopo una fase di miglioramento, le sue condizioni sono peggiorate. La prognosi resta al momento riservata. Alcuni di loro sono stati messi agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato adottato in considerazione della "pericolosità sociale dei componenti del gruppo - scrive la questura di Torino - desumibile dalla violenza dell'attività delittuosa posta in essere ed il concreto il pericolo di reiterazione di reati a base violenta, idonei a mettere in pericolo la sicurezza pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermitano ferito da una bici a Torino, i cinque giovani "banditi" dalla movida per 2 anni

PalermoToday è in caricamento