Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Tormenta e picchia la compagna, pregiudicato palermitano arrestato per stalking

Un uomo di 45 anni è finito ai domiciliari a Piombino. Dalla polizia spiegano: "Era sempre riuscito a farsi perdonare con piccole attenzioni, ma alla fine la donna non ce l’ha più fatta ed ha deciso di rivolgersi alle forze dell'ordine"

Un pregiudicato palermitano di 45 anni è stato arrestato dalla polizia di Piombino con l'accusa di stalking. L’uomo (F. V. le sue iniziali) è finito ai domiciliari per avere commesso "atti persecutori e violenza privata nei confronti della sua compagna, con l’aggravante di aver commesso il primo reato in presenza dei figli minori della donna". 

"Nonostante la relazione tra i due fosse cominciata da poco tempo - si legge su iltelegrafolivorno.it - l’uomo aveva iniziato ad essere geloso e possessivo dapprima esigendo di conoscere tutti i suoi movimenti ed esserne informato, poi cominciando a marcarne le azioni con espressioni ingiuriose e mortificanti. Una escalation che, però, non si è fermata alle violenze psicologiche, passando in breve anche alle vie di fatto, con percosse, strattonamenti e costrizioni a tenere determinati comportamenti, che avevano ormai spinto la donna a cambiare parte delle sue abitudini per non subire le ire del compagno, e che avevano raggiunto una tale carica aggressiva da essere percepite anche dai vicini. Ogni volta che la vittima aveva provato a riprendere il controllo della sua vita, l’aggressore era riuscito a farsi perdonare con piccole attenzioni, ma alla fine la donna non ce l’ha più fatta ed ha deciso di rivolgersi alla polizia". 

Quindi le indagini del commissariato di Piombino e l'arresto per stalking. La misura cautelare è stata disposta dal gip del Tribunale di Livorno su richiesta della Procura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tormenta e picchia la compagna, pregiudicato palermitano arrestato per stalking

PalermoToday è in caricamento