rotate-mobile
Cronaca

"Pesca subacquea in orari non consentiti": mille euro di multa per due palermitani

I poliziotti e il personale della Guardia costiera hanno inoltre sequestrato sequestrato una bombola d’ossigeno con relativo erogatore. E' successo a Licata

Due sub palermitani sono finiti nei guai a Licata dopo essere stati sorpresi dai poliziotti e dal personale della Guardia costiera nei pressi del molo “Cuore di Gesù”. Gli agenti del commissariato di Licata hanno beccato i due, con precedenti penali, mentre stavano effettuando pesca subacquea in un orario con consentito. Inoltre, i due, - secondo quanto ricostruito dalla Questura – utilizzavano apparecchi utili alla respirazione. Ai due palermitani è stata applicata una sanzione amministrativa di mille euro. Inoltre i poliziotti e la guardia costiera, hanno sequestrato una bombola d’ossigeno con relativo erogatore, due retini ed una muta subacquea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pesca subacquea in orari non consentiti": mille euro di multa per due palermitani

PalermoToday è in caricamento