rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Palazzo Reale, riaffiorano tracce del passato: scoperta antica pavimentazione durante scavi

Il reperto archeologico, forse antecedente al 1.570, si trova proprio all'ingresso di Palazzo dei Normanni, sede dell'Assemblea regionale siciliana. Il presidente Gianfranco Miccichè: "Grande emozione"

Scoperta eccezionale durante alcuni lavori davanti a Palazzo Reale. Un reperto archeologico, forse antecedente al 1.570, una pavimentazione che si trova proprio all'ingresso di Palazzo dei Normanni, sede dell'Assemblea regionale siciliana. A darne notizia all'Adnkronos è il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè, che ha subito avvertito il sindaco Leoluca Orlando e la Sovrintendente ai Beni culturali Selima Giuliano, che domani faranno un sopralluogo. 

Antico basolato venuto alla luce davanti a Palazzo dei Normanni

"Abbiamo aperto lo scavo per mettere sottoterra l'impianto fognario delle acque piovane con la fognatura del collegamento - spiega l'architetto Pai Riggio - e abbiamo trovato questa pavimentazione, molto bella, di un materiale diverso del solito basolato perché è una terra calcarea di colore più chiaro. Si farà nei prossimi giorni la datazione storica - aggiunge - forse è antecedente alla realizzazione del prospetto di Palazzo Reale che risale al 1570. Speriamo di avere altri indizi e allargare lo scavo per dare ai palermitani la possibilità di scoprire questo reperto storico".

"Domani abbiamo a mezzogiorno l'appuntamento con il sindaco Orlando e la Sovrintendente Selima Giuliano - dice Miccichè, che si trova all'esterno di Palazzo Reale in compagnia del segretario generale Fabrizio Scimè e dell'architetto Riggio - Già Palermo è una città particolare e adesso ci siamo ritrovati qui per questa altra grande emozione che il palazzo ci regala. E' una scoperta continua. Siamo tutti molto emozionati".

Il segretario generale dell'Ars, Fabrizio Scimè, con una nota, ha fatto sapere che è in corso una valutazione con la Soprintendenza degli scavi effettuati per la individuazione di un percorso alternativo del canale fognario, anche attraverso la realizzazione di ulteriori saggi. Sarà necessario procedere ad una variazione dell'appalto per il completamento dell'opera.

Articolo aggiornato il 01 settembre 2021 alle ore 15.47 // inserita la nota del segretario generale dell'Ars

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Reale, riaffiorano tracce del passato: scoperta antica pavimentazione durante scavi

PalermoToday è in caricamento