Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Alloro

Palazzo Bonagia nel mirino dei ladri di rame, due arresti: caccia al complice

I malviventi devono rispondere di furto aggravato in concorso. L'edificio, che risale al '700, è stato bombardato durante la seconda guerra mondiale e, già da alcuni anni, si sta procedendo con il restauro

Palazzo Bonagia

Anche una storica dimora del '700 può finire nel mirino dei ladri di rame. Succede nel centro storico di Palermo. Gli agenti della polizia hanno arrestato due giovani - F.T., 24 anni, e S.D.L., 28 anni - sopresi a saccheggiare Palazzo Bonagia, in via Alloro. palazzo_bonagia2-2

Fiore all’occhiello dell’architettura civile settecentesca, l'edificio è stato ridotto a un rudere dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Di proprietà dell’azienda “Arnas”, è da alcuni anni sottoposto a un'operazione di restauro.

I due malviventi hanno divelto il muro di cinta che delimita l’area di pertinenza dello stabile e hanno raggiunto una delle terrazze.  Avevano quindi iniziato a staccare le mattonelle per staccare le grondaie in rame sottostanti. A "disturbarli" sono però intervenuti gli agenti, che hanno fatto scattare le manette. "I due - spiegano dalla Questura - hanno agito con un terzo complice riuscito a fuggire, ma che è stato indentificato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Bonagia nel mirino dei ladri di rame, due arresti: caccia al complice

PalermoToday è in caricamento