A Palermo arriva pacco di 10 chili dalla Spagna con "sorpresa": trovato carico di hashish

Spedizione con destinatari di fantasia, dopo l'allarme sono scattate le procedure di sicurezza che hanno portato al sequestro da parte della guardia di finanza. La scatola è stata ispezionata con l'ausilio dell'unità cinofila

Sei chili di hashish nascosti in un pacco che era stato spedito tramite corriere. Operazione dei finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo, che hanno fatto scattare il sequestro del plico. Ieri mattina la consegna del pacco (privo di destinatario) nella sede di una nota ditta di spedizione aveva generato allarme. 

"Quando l’incaricato della consegna - spiegano dalla guardia di finanza - si è accorto che il plico, dal peso complessivo di 10 chili e proveniente dalla Spagna, riportava destinatario e luogo di consegna di fantasia, immediatamente dal Centro Nazionale sono scattate le procedure di sicurezza che hanno portato al rientro del pacco presso la sede di Palermo e hanno fatto avviare le verifiche del caso". 

E' stato quindi allertato il comando provinciale della guardia di finanza che ha fatto intervenire sul posto gli investigatori del gruppo operativo antidroga del nucleo di polizia economico-finanziaria specializzati in investigazioni legate al traffico di sostanze stupefacenti, che, con l’ausilio di un'unità cinofila, hanno ispezionato la scatola, rinvenendo 6 chili di hashish. "Quella dei pacchi della droga appare essere una tendenza in aumento - dicono dalla guardia di finanza - soprattutto in porti ed aeroporti. Spesso così scattano i controlli delle merci in transito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento