rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Passaggio di consegne a Villa Sofia, Maurizio Aricò nuovo commissario

Dal 2008 al 2012 è stato direttore del dipartimento di Oncoematologia pediatrica dell’azienda ospedaliero-universitaria Meyer di Firenze. Pietro Greco confermato nel ruolo di direttore sanitario

Passaggio di consegne al vertice dell’azienda ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello. Maurizio Aricò, fino a pochi giorni fa direttore generale dell’Asp di Ragusa, è il nuovo commissario dell’Azienda palermitana. Prende il posto di Gervasio Venuti che dopo poco più di tre anni e un mese ha lasciato la carica di direttore generale per andare a ricoprire il ruolo di Commissario dell’Asp di Agrigento.

Maurizio Aricò, 62 anni, nato a Pavia ma con studi di Medicina a Palermo, è medico clinico pediatra e oncoematologo. Dal 2008 al 2012 è stato direttore del dipartimento di Oncoematologia pediatrica dell’azienda ospedaliero-universitaria Meyer di Firenze, e in precedenza direttore di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale dei Bambini “G.Di Cristina” di Palermo e medico della clinica pediatrica dell’Università di Pavia, IRCCS Policlinico San Matteo. Dal 1 luglio 2014 e fino a pochi giorni fa è stato direttore generale dell’Asp di Ragusa. Il primo atto del neo commissario è stata la conferma di Pietro Greco nel ruolo di direttore sanitario. Aricò ha poi già effettuato un giro di visite nei due presidi di Villa Sofia e del Cervello per una prima presa di contatto con il personale e la valutazione delle strutture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passaggio di consegne a Villa Sofia, Maurizio Aricò nuovo commissario

PalermoToday è in caricamento