menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova organizzazione al Policlinico: tutti gli incarichi assegnati

Sono stati conferiti nuovi ruoli e sono state confermate le nomine dei sostituti che a oggi dirigono alcune unità operative complesse (Uoc). Il commissario Alessandro Caltagirone: "I professionisti stanno già prendendo visione delle schede obiettivi inserite nel piano delle performance aziendali"

Prosegue il percorso o intrapreso dal Policlinico Paolo Giaccone per definire il nuovo assetto organizzativo dell’azienda ospedaliera universitaria. Il 12 febbraio sono stati conferiti nuovi incarichi e confermate le nomine dei sostituti che a oggi dirigono alcune unità operative complesse (Uoc). Nello specifico si tratta delle strutture di: Ortopedia guidata da Lawrence Camarda, Medicina Trasfusionale Sergio Rizzo, Microbiologia e Virologia Giammanco Giovanni, Cardiochirurgia Vincenzo Argano, Medicina Interna e Stroke Care Antonino Tuttolomondo, Pneumologia Nicola Scichilone, Anatomia e Istologia Ada Maria Florena, Radiologia D’Urgenza Antonio Lo Casto, Otorinolaringoiatria Salvatore Gallina, Cardiologia Giuseppina Novo, Neurologia Giuseppe Salemi. Nomine che si aggiungono a quelle già realizzate relative a Dipartimenti, unità operative complesse e le ulteriori conferme dei responsabili delle unità semplici dipartimentali (Uosd). 

Venerdì scorso la direzione ha inoltre conferito alcuni incarichi a personale che opera in staff alla direzione generale e alla direzione medica di presidio. In particolare è stata assegnata l’unità operativa semplice (Uos) Prevenzione e Sorveglianza delle Infezioni ospedaliere a Giuseppe Calamusa, Uos Risk Management e Qualità ad Alberto Firenze, l’Unità di Staff Comunicazione e Urp e responsabile Uoc coordinamento degli staff a Rosaria Licata, la Uos Controllo e Igiene ospedaliera a Lucia Cannova e l’Unità di Staff Formazione a Pierluigi Almasio. 

Il commissario Alessandro Caltagirone ha richiamato l’attenzione degli interessati sugli onori, ma soprattutto sugli oneri che tali incarichi determinano, specie nell’ottica degli obiettivi che saranno loro assegnati per il rilancio e sviluppo dell’azienda ospedaliera universitaria. “L’impegno – ha sottolineato Alessandro Caltagirone – deve essere massimo da parte di tutti; in questi giorni programmeremo gli incontri di budget, intanto i professionisti stanno già prendendo visione delle schede obiettivi inserite nel piano delle performance aziendali".  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento