Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Petralia Sottana

In pensione l'ultimo pediatra dell'ospedale di Petralia Sottana: disagi per le famiglie delle alte Madonie

I genitori sono adesso costretti a portare i bimbi al Cimino di Termini Imerese, che dista 70 chilometri dal Madonna Santissima dell’Alto. Preoccupazione per gli spostamenti durante la stagione invernale: nelle giornate di pioggia, nebbia e neve sarà complicato gestire le emergenze o programmare un semplice consulto

L'ospedale Madonna Santissima dell’Alto di Petralia Sottana è senza pediatri. L'ultimo rimasto, il dottor Damiano La Tona, è andato in pensione il primo giugno scorso. Diventa così un'odissea per le famiglie con bimbi gestire che abitano nei paesi madoniti un'emergenza o programmare un semplice consulto medico.

L'ospedale più vicino infatti è il Cimino di Termini Imerese, che dista 70 chilometri da Petralia. Un grave disagio che rischia di accentuarsi durante la stagione invernale, quando - a causa di pioggia, nebbia e neve - spostarsi dalle alte Madonie gli spostamento saranno davvero complicati.

L'ospedale di Petralia Sottana fino a poco tempo fa poteva contare su due pediatri: prima del pensionamento del dottr La Tona, però, l'altro medico è stato trasferito. Ora non è più rimasto nessuno in servizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In pensione l'ultimo pediatra dell'ospedale di Petralia Sottana: disagi per le famiglie delle alte Madonie

PalermoToday è in caricamento