menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partinico difende il suo ospedale: "Temiamo lo smantellamento"

Organizzata per domani una manifestazione per chiedere di salvaguardare la piena funzionalità del nosocomio: "Che ospedale sarà quello che sta per riaprire?"

Una manifestazione domani mattina, dalle 9, davanti all’ospedale di Partinico per chiedere di riaprire e salvaguardare l’ospedale e la piena funzionalità del nosocomio, uno dei covid hospital della Sicilia che dal 1 giugno dovrebbe tornare alla sua piena operatività. L’iniziativa è promossa dalla società civile e vede la partecipazione e la piena adesione di tante realtà: il movimento Cittadinanzattiva, il comitato "Rivogliamo l'ospedale di Partinico", la Chiesa del territorio, la  tv Telejato, deputati regionali e nazionali, sindaci del comprensorio, consiglieri e associazioni. Il Covid-Hospital di Partinico da lunedì sarà riconvertito in ospedale.

“Le rassicurazioni dell’assessore Razza – dicono i promotori - non hanno tranquillizzato il territorio. Che ospedale sarà quello che sta per riaprire? Ci sono stati episodi e iniziative, come il trasferimento di primari che avevano dato lustro all’ospedale, che fanno temere il rischio di smantellamento e di depotenziamento del nosocomio che eroga servizi a un territorio molto vasto”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento