menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso dell'ospedale di Partinico

L'ingresso dell'ospedale di Partinico

Partinico, l'ospedale torna a essere dedicato ai pazienti Covid: subito disponibili 34 posti

La disposizione di servizio è stata firmata dall'Asp. Restano però attivi per tutti il pronto soccorso e il Servizio psichiatrico di diagnosi e cura che accoglierà i pazienti di Palermo e provincia. I codici bianchi saranno dirottati verso la guardia medica di via Benevento

Saranno 34 i posti letto subito disponibili e destinati ai pazienti contagiati dal virus, che potranno essere estesi a 80, ai quali se ne aggiungeranno altri 30 di Terapia intensiva e 4 di Semi intensiva. L’ospedale di Partinico torna "Covid hospital". La disposizione di servizio è stata firmata questa mattina dal direttore generale dell’Asp Daniela Faraoni, dal direttore sanitario Maurizio Montalbano e dal quello amministrativo Nora Virga, che hanno scritto a responsabili e uffici interessati fornendo indicazioni sulle prossime mosse per affrontare l’emergenza sanitaria.

L’Azienda sanitaria provinciale ha disposto lo stop all’accettazione dei ricoveri dalle 10 di oggi, mentre dalle 12 dovranno essere dimessi o trasferiti tutti i pazienti. Il pronto soccorso continuerà ad essere aperto a tutti per le consulenze specialistiche, mentre il Servizio psichiatrico di diagnosi e cura accoglierà tutti i pazienti di Palermo e della provincia. Resterà a disposizione un posto tecnico a pressione negativa per emergenza non Covid.

Secondo la disposizione di servizio firmata da Montalbano, dalle 10 di sabato 10 le attività ambulatoriali dovranno essere trasferite in strutture esterne all’ospedale compatibilmente con le disponibilità degli spazi già fruibili. Dalle 10 di lunedì 12 i pazienti in ricovero ordinario di Pediatria, Ortopedia e Traumatologia andranno in una casa di cura di Partinico che metterà a disposizione 12 posti letto, 6 dei quali per la Pediatria e 6 per Ortopedia e Traumatologia.

Per mantenere l’attività dell’area d’emergenza è stata prevista "un’ampia area grigia - scrive il direttore sanitario - predisposta dalla Protezione civile con tre strutture esterne" e l’utilizzo del servizio di Radiodiagnostica dell’ospedale, "in attesa di acquisire - si legge ancora - una Tac radiomobile destinata alle emergenze-urgenze. Saranno mantenuti 6 posti letto di Osservazione breve". Scettici i medici dell'ospedale: "Siamo ancora a notte fonda. Perché se da una parte ci sono attrezzature e posti letto, dall'altra mancano medici e infermieri. Al momento e chissà per quanto abbiamo disponibili solo 6 posti di Terapia intensiva".

Nel documento sottoscritto anche dal direttore generale Daniela Faraoni e dal direttore amministrativo Nora Virga viene inoltre specificato che "ultimate tutte le operazioni di trasferimento, ed effettuate le attività di sanificazione, saranno disposti i ricoveri per pazienti Covid. Per tali pazienti si prevede l’utilizzo della Diagnostica per immagini secondo una fascia oraria ristretta". Infine è stato stabilito che la guardia medica di via Benevento sarà attiva 24 ore su 24 per supportare l’attività del pronto soccorso per i codici bianchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento